Pagine

domenica 1 maggio 2011

I bambini vanno protetti da tutti gli abusi

Pedofilia, violenza, alienazione genitoriale (PAS) sono abusi sull'infanzia. Chi ne è accusato ha diritto a venire difeso da un legale, ma la strategia di alcuni avvocati — cercare di negare che l'alienazione è un abuso — espone i bambini al rischio che genitori alienanti, spesso persone disturbate o fuori dalla realtà, ci credano e facciano del male ai propri figli.



Quando un avvocato che presiede una onlus da lui denominata “Movimento Infanzia” arriva ad attaccare l'oggi deceduto psichiatra che per primo descrisse come Sindrome l'Alienazione Genitoriale (PAS) in interventi pubblici quali “La PAS l'autodafè e la Santa Inquisizione” [fonte: femminismo a sud] e con gratuite insinuazioni di pedofila, acquista interesse sociale riassumere le peculiari vicende in materia che hanno visto coinvolto tale avvocato, Coffari Girolamo Andrea di Gilferraro:
E, per finire, l'episodio che ci ha spinto a far luce su questa strana difesa dell'infanzia: il tentativo di dipingere la PAS come “un improprio strumento diagnostico che si propone, ben prima dell'accertamento processuale, con una sorta di magia casereccia alla Gardner, di individuare le false accuse”.  Sembra questo il punto di vista di chi difende chi aliena i figli nel modo più atroce: coinvolgendoli in false accuse.  Il punto di vista di chi difende i bambini è invece:

l'alienazione genitoriale è un abuso sull'infanzia.


Auguriamo a tutti i bambini coinvolti in queste vicende assurde e devastanti di poterne al più presto uscire e riprendersi.